Riassunto Vita Alessandro Manzoni

Benvenuti in un nuovo articolo di CheMondo, il sito che vi offre riassunti per la scuola. Oggi, vi forniremo un riassunto breve della vita dell’autore dei Promessi Sposi: Alessandro Manzoni.

Riassunto Vita Manzoni

Riassunto Vita Manzoni

Riassunto Vita Alessandro Manzoni – I primi anni e la formazione:

Manzoni nacque a Milano il 7 marzo 1785 in una famiglia aristocratica. La madre Giulia Beccaria era figlia di Cesare Beccaria e moglie del nobile Pietro Manzoni. Il padre naturale di Alessandro fu però Giovanni Verri, fratello del celebre Pietro. Separatosi e trasferitosi in Inghilterra, Alessandro intanto era stato mandato a studiare dai padri Somaschi a Milano. Dal 1798 proseguì  poi gli studi a Milano, ma poi rientrò a casa per la rigida educazione da cui era oppresso. Dopo la vittoria di Napoleone Manzoni conobbe molti esuli tra cui Ugo Foscolo e Vincenzo Monti.

Riassunto Vita Alessandro Manzoni – La conversione:

Risale al 1801 il primo esperimento letterario, in seguito nel 1803 il padre lo mandò a Venezia, anche se per un breve periodo. Dopo la morte del compagno della madre, torna a Parigi dove visse fino al 1810, tre anni prima morì il padre. Nel 1808 sposò poi Enrichetta Blondel dalla quale ebbe la prima figlia, Giulia. Il 2 aprile 1810 è la data della conversione alla fede cattolica, dopo un attacco di panico, di cui soffriva, durante il matrimonio di Napoleone. Si crede anche che Enrichetta si fosse già avvicinata al cattolicesimo nel 1810.

Riassunto Vita Alessandro Manzoni – Gli anni più intensi:

Tornato definitivamente a Milano, tra il 1810 e il 1827 fu il periodo di più intensa attività letteraria. Compose alcune tragedie (Il conte di Carmagnola, Adelchi), le odi (Cinque Maggio, Marzo 1821). Realizzò anche la prima stesura del romanzo “I promessi Sposi” e che corresse nel 1827. In quegli anni ottenne la notorietà con altre opere, era entrato in contatto con il gruppo del Conciliatore, si dichiarò favorevole al progetto di unità nazionale e si avvicinò al liberalismo moderato. Nel 1827 si trasferì a Firenze dove incontrò anche Leopardi.

Riassunto Vita Alessandro Manzoni – I Promessi Sposi e gli anni più difficili:

Questi furono anni dolorosi: morirono sei figli e nel 1833 anche la moglie. Da qui decise di dedicarsi a rivisitare i Promessi Sposi che si concluse tra il 1840 e 1842. I problemi di salute si accentuarono, morì la seconda moglie, nel 1860 venne nominato senatore e infine negli ultimi anni di vita auspicò che Roma diventasse capitale. Morì a Milano il 22 maggio 1873.

I commenti sono chiusi.